Mostra nazionale di Fotogrammetria Architettonica
19/20/22 maggio 1978
aula di Disegno I della Facoltà d'Ingegneria - via Re David 200 - Bari.


Rassegna stampa:
LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO del 12.5.78
IL TEMPO del 17.5.78
IL TEMPO del 18.6.78
LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO del 20.6.78
fotografie con didascalie
la mostra


la visita ai Sassi di Matera

click per ingrandire

Attivato nell'anno accademico 1976/77, il corso di "Tecniche fotogrammetriche applicate all'urbanistica e all'architettura", a conclusione dell'anno, ha sempre coinvolto gli studenti in manifestazioni tese a verificare la produzione didattica.
Nei giorni 19-21 maggio 1978 è stata organizzata la prima mostra-convegno nazionale di fotogrametria architettonica, in cui sono stati esposti anche i lavori degli studenti. La mancanza di fondi di finanziamento per queste iniziative ha costretto i giovani a far ricorso alle soluzioni più stravaganti: in questo caso tutti i lavori sono stati copiati, per via eliografica, su di un unico nastro di carta attaccato ai tavoli da disegno, che per l'occasione erano stati disposti con il piano verticale e collocati in modo da guidare il visitatore.
La mostra era aperta da una serie di fotografie con didascalie, con strette finalità didattiche.

    Partecipanti:
  • Archivio di Stato di Novara;
  • Istituto di Architettura e Urbanistica della Facoltà d'Ingegneria di Bari;
  • Istituto di Critica della Facoltà di Architettura di Reggio Calabria;
  • Istituto di Topografia - Dipartimento di Scienze delle Terre dell'Università di Ancona;
  • Istituto di Topografia della Facoltà d'Ingegneria di Bologna;
  • Istituto di Topografia e Fotogrammetria del Politecnico di Torino;
  • Officine Galileo di Firenze.