Descrizione della navata

Vani di finestre che si aprono nella volta della Chiesa. Sotto le finestre ci sono una serie di archi addossati alle pareti longitudinali

Ai lati della volta si aprono due file di finestre che garantiscono l'illuminazione del locale interno. I pilastri su cui gravano i carichi provenienti dai costoloni sono abbelliti da scanalature che congiungono i grossi blocchi della base ai capitelli ionici. Sugli stessi sostegni poggiano gli archi addossati ai muri laterali. C' dunque un'unica navata alla quale si accede dall'entrata principale a ridosso della quale, alcuni anni fa, stata realizzata una vetrata, quasi a formare un atrio interno, la cui funzione mediare il passaggio dalla chiesa all'ambiente esterno.


Pagina precedente