TORRE CASCIONE



Torre Cascione
TOPONIMO : Cascione in dialetto ricorda le grandi cassapanche in cui gli avi ponevano il corredo delle spose o altre masserizie. Forse il nome si riferisce alla sua forma o a un tesoro rinvenuto in una cassa, o più probabilmente al casato dell'antico proprietario, tale Cascione di Bitonto.



UBICAZIONE : La torre è situata in contrada CASCIONE. Si giunge alla torre percorrendo la via di Bitonto e via del Mino. Da Molfetta dista circa 6 Km e si trova a 130 m sul livello del mare. [Torre num.6]

Vista Laterale DESCRIZIONE : L'epoca di costruzione della suddetta si aggira intorno al XI secolo. La torre è alta 10 m. circa e si divide in due piani. L'accesso ai piani superiori avviene mediante botole e scale retrattili. Ha pianta quadrangolare. La torre, caratteristica per un alto pino ombrellifero situatole accanto, è costituita da conci appena sbozzati alla maniera antica. Al secondo piano vi è un grande focolare la cui cappa piramidale è cinta da sedili in pietra. La torre col tempo è stata mozzata all'estremità (lo conferma la presenza di gattoni senza saettiera). L'antico ingresso ora murato, si trova a 3 metri dal suolo per motivi di difesa; l'attuale porta d'ingresso è stata ricavata sul lato di mezzogiorno.

Notizie Storiche :Con Torre Cicaloria e Torre Sgammirra costituiva l'avanguardia fortificata del Casale Mino e nel sec. XV pare sia stata coinvolta nelle lotte fra Angioini e Aragonesi per la successione del possesso della Puglia.



TEMA